Mercoledì 17 Ottobre 2018
AREA SINDACALE

Piazza Armerina: Campagna amica, commercio nemico

Il mercato domenicale Campagna amica scuote il mondo del commercio ortofrutticolo a Piazza Armerina. Secondo i commercianti della Confcommercio si tratta di concorrenza sleale. I contadini vendano i loro prodotti quando anche il commercio può aprire le sue botteghe.

Piazza Armerina, 17/01/2011

La Confcommercio, con il suo presidente di Delegazione, Arcangelo Costa, è critica con l`amministrazione comunale sull`iniziativa promossa a Piazza Armerina dalla Coldiretti «Campagna amica« che si svolge tutte le domeniche in piazza Berlinguer. «In merito alla manifestazione - dichiara Arcangelo Costa - desidero mettere a conoscenza degli operatori del settore frutta e verdura, il mio punto di vista e la posizione assunta nell`incontro promosso dal vicesindaco Teodoro Ribilotta. Dopo aver elogiato l`iniziativa per la compostezza e la coreografia espositiva dei prodotti, da parte degli operatori venuti da varie cittadine del territorio (Agira, Leonforte, Barrafranca, S. Cono ed altre località) e senza voler entrare nel merito se i prodotti siano tutti della filiera produttiva locale, desidero affermare che sempre di vendita si tratta. La vendita di frutta e verdura è un settore in cui l`offerta a Piazza Armerina è eccedente rispetto alla domanda, visto che, nelle vie, nelle piazzette e in tutti gli angoli della città, esiste un esubero di tali prodotti che vengono venduti tutti i giorni, a volte legittimamente e sempre più spesso da venditori non provvisti di reale autorizzazione. Per questo ritengo che occorra da parte dell`amministrazione comunale maggiore rispetto per quegli operatori commerciali i quali operano nel rispetto delle regole e che con il loro lavoro offrono un servizio alla Città e portano avanti onestamente le loro famiglie. Consentire agli agricoltori queste manifestazioni di domenica, sicuramente danneggia i commercianti che sono costretti invece ad operare soltanto durante la settimana; è anche per questo che nel comparto del commercio orto-frutticolo si accrescono le polemiche e i mugugni all`indirizzo della amministrazione comunale che ha dato il via a questo mercato di piazza Berlinguer di domenica. Come Confcommercio non accettiamo questa iniziativa e siamo d`accordo - dice ancora Arcangelo Costa - con gli operatori giornalieri che contestano il mercato «Campagna amica». L`amministrazione, ascoltando le remore che abbiamo espresso, dovrebbe mostrarsi sensibile anche al settore mercantile della frutta e verdura, inserendo la manifestazione «Campagna amica» nella «Fiera Di Piazza«, ritenendo quella la sua giusta collocazione, visto che si tratta di prodotti della filiera corta, dal produttore al consumatore e promuovendo i giusti controlli per il rispetto assoluto delle caratteristiche di vendita diretta dei propri prodotti nel mercato contadino».

   Seguici su Facebook