Mercoledì 17 Ottobre 2018
INIZIATIVE

Fondo Est a Piazza Armerina

Il 12 e 13 ottobre il Fondo Est sarà a Piazza Armerina per promuovere una due giorni finalizzata a diffondere la cultura della prevenzione della sindrome metabolica. Un'unità sanitaria mobile stazionerà in piazza Garibaldi e personale medico effettuerà gratuitamente alcuni esami clinici

Piazza Armerina, 08/10/2010

La Confcommercio Provinciale di Enna comunica che il Fondo Est, con la partecipazione e la collaborazione di Fipe, Fiavet e Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil, sarà presente a Piazza Armerina il 12 e il 13 Ottobre, con una iniziativa finalizzata a diffondere la cultura della prevenzione della sindrome metabolica, fondamentale per ridurre il rischio cardiovascolare e la probabilità di sviluppare il diabete.
Fondo Est metterà a disposizione un`unità sanitaria mobile presso la quale sarà possibile sottoporsi gratuitamente ad uno screening per verificare la possibile insorgenza della sindrome metabolica, causa delle più frequenti malattie cardiovascolari.
Personale medico specializzato eseguirà, a digiuno, esami ematochimici per verificare i valori di glucosio, colesterolo e trigliceridi; misurazioni dell`indice di massa corporea (Bmi) e della pressione arteriosa, seguiti da una valutazione complessiva sui risultati dello screening. Inoltre, si potrà ricevere materiale informativo sulla prevenzione della sindrome metabolica e sulle prestazioni sanitarie fornite da Fondo Est.

Programma dell`iniziativa:
Martedì 12 Ottobre 2010
Ore 7,30 - 12,30: Screening gratuito per la prevenzione della sindrome metabolica. I medici effettueranno un controllo dei trigliceridi, glicemia e colesterolo, la misurazione della BMI e la misurazione della pressione arteriosa.
Ore 13,30 - 14,30: I medici saranno a disposizione per consulti.
Ore 14,30 - 16,30: Attività d`informazione sui servizi di Fondo Est.
Distribuzione di materiale informativo.

Mercoledì 13 Ottobre 2010
Ore 7,30 - 12,00: l`equipe di medici sarà a disposizione per lo screening sulla sindrome metabolica.

   Seguici su Facebook